Strumenti personali

 

    banner_mappa2015

         Consulta la mappa
       con tutte le strutture
       del Lazio che offrono
       servizi senza glutine

 

 

       Servizio SMS e NEWS

                Registrati
         compilando il form

 

A Tavola!

 .

Donazioni

empty

AIC forma gli Chef del Quirinale:
    clicca per guardare il video
 
Aic Banner
Se il tuo video non parte in esecuzione a breve, ti preghiamo di assicurarti che tu abbia JavaScript abilitato e una tra le ultime versioni di Adobe Flash Player (http://www.adobe.com/products/flashplayer/) installata.
L'attestato AIC agli Chef del Quirinale_miniatura
Altro…
 
Tu sei qui: Portale InformaCeliachia

InformaCeliachia

La malattia celiaca (o celiachia) è una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. Il glutine è la frazione proteica alcoolsolubile di alcuni cereali, quali frumento, orzo e segale.

L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100/150 persone. I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 400 mila, ma ne sono stati diagnosticati intorno ai 85 mila. Ogni anno vengono effettuate cinque mila nuove diagnosi ed ogni anno nascono 2.800 nuovi celiaci, con un incremento annuo di circa il 10%.

Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dalla dieta alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine da ogni alimento. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l’assunzione di glutine, anche in piccole dosi, può causare danni.

La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.

Per maggiori informazioni, consulta le FAQ.

Azioni sul documento