Strumenti personali

 

    banner_mappa2015

         Consulta la mappa
       con tutte le strutture
       del Lazio che offrono
       servizi senza glutine

 

 

       Servizio SMS e NEWS

                Registrati
         compilando il form

 

A Tavola!

 .

Donazioni

empty

AIC forma gli Chef del Quirinale:
    clicca per guardare il video
 
Aic Banner
Se il tuo video non parte in esecuzione a breve, ti preghiamo di assicurarti che tu abbia JavaScript abilitato e una tra le ultime versioni di Adobe Flash Player (http://www.adobe.com/products/flashplayer/) installata.
L'attestato AIC agli Chef del Quirinale_miniatura
Altro…
 
Tu sei qui: Portale Associazione Donazioni e benefici fiscali per chi dona

Donazioni e benefici fiscali per chi dona

Tutte le donazioni ad AIC Lazio, fatte da individui, da Enti o da imprese, sono detraibili o deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Fai una donazione

AIC Lazio è un'associazione legalmente riconosciuta e iscritta al registro delle ONLUS - Organizzazione Non Lucrative di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. n. 460/97.

Questo particolare status dell'Associazione, permette a chi dona di godere dei benefici fiscali riconosciuti dallo Stato a chi sceglie di sostenere con generosità il volontariato, il cui valore prodotto a vantaggio della comunità supplisce spesso a carenze strutturali importanti.

 

Agli individui e agli Enti è data la possibilità di:

  • detrarre dall’imposta lorda il 26% della donazione fino a un massimo di € 2.065,00 che equivale a – 536,90 euro (art. 15, comma 1, lettera i/bis del D.P.R. 917/86)
  • detrarre le erogazioni liberali nella misura del 10% del reddito imponibile e fino a un massimo di € 70.000,00 (D.L. 14.03.2005 n. 35 art. 14 e successiva conversione in L. 96 del 6.07.2012)
  • tutti i lasciti a favore di AIC Lazio Onlus in caso di sinistri nelle polizze vita, donazioni e testamenti sono esenti da tassazione secondo il D.Lgs. 346/1990, quindi l’intero importo sarà devoluto a sostegno delle attività dell'Associazione

Questi benefici non sono cumulabili fra loro. Chiedi consiglio al tuo CAF sulla scelta da operare.


Alle imprese è consentito:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a € 2.065,00 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, comma 2, lettera H del D.P.R. 917/86)
  • dedurre dal reddito donazioni in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito dichiarato e nella misura massima di € 70.000,00 annui (D.L. 35/05 poi convertito in L. 80 del 14.05.2005)

Questi benefici non sono cumulabili fra loro. Chiedi consiglio al tuo CAF sulla scelta da operare.

In tutti i casi indicati, per poter usufruire dei benefici fiscali, è necessario conservare e presentare al CAF un documento che attesti la donazione effettuata:

• l'estratto conto della carta di credito o di Pay-Pal;

• l'estratto conto o le note contabili emesse dalla banca;

• la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale.

 
 
PUOI DONARE IL 5 PER MILLE ALL'AIC
Nella denuncia dei redditi inserisci il codice fiscale 11359620157e apponi la tua firma. Per te non c’è alcun costo. 

Puoi sostenere AIC, anche acquistando le bomboniere solidali.

Azioni sul documento